Nails: come diventare master nails ed aprire un centro nails?

Nails: come diventare master nails ed aprire un centro nails? Diventare Nail Artist (onicotecnica): lavorare come free-lance, come dipendente o aprire un nail center (centro ricostruzione unghie) è il sogno di molte ragazze. Si tratta di una professione sempre più richiesta che permette di lavorare a contatto con la gente e di unire tecnica, passione per la moda e fantasia.

Il lavoro di nail artist

Nutrite una passione sfrenata per l’arte della decorazione e ricostruzione unghie? Siete portate per il disegno e pensate di avere una buona manualità? Avete estro e fantasia e volete riversarli nel vostro lavoro? Se le vostre risposte a tali domande sono affermative, probabilmente avete le carte giuste per diventare delle Nail Artist.

Diventare onicotecnica

Quello del nail art è un lavoro che riscuote un crescente successo. Sono sempre di più le persone, uomini e donne, che desiderano curare il proprio aspetto partendo da una buona manicure. Avere un aspetto elegante e curato non è solo un vezzo estetico ma anche una necessità di presentarsi al meglio in ambito sia lavorativo che privato. Senza contare poi che spesso si ricorre alla nail art per risolvere alcuni problemi come, ad esempio, l’onicofagia.

Sfoggiare mani costantemente in ordine e curate nel minimo dettaglio è dunque un’esigenza per molti. Questo fenomeno in costante crescita porta a diverse opportunità lavorative. L’attività di nail artist, rientra nella più ampia sfera di competenza dell’onicotecnica, ossia di quella professione che si occupa della cura delle unghie e della loro ricostruzione e decorazione. Lavorare in questo settore richiede una buona preparazione ma può sicuramente portare indubbi vantaggi.

Chi è l’onicotecnica

L’onicotecnica è quella figura professionale che, attraverso l’applicazione di prodotti specifici,si occupa della ricostruzione, applicazione e decorazione delle unghie artificiali o naturali. La figura dell’Onicotecnico racchiude in sé due diversi settori lavorativi, ossia:

  • Attività di ricostruzione delle unghie;
  • Attività di applicazione e decorazione di unghie artificiali

In merito alla disciplina di tale attività, la situazione è piuttosto complessa poiché si è ancora sprovvisti di un ordinamento su base Nazionale. Allo stato attuale delle cose è competenza delle singole Regioni, fornire le linee guida da seguire per esercitare tale attività. Non esiste ancora una regolamentazione della professione, per cui questa è assimilata all’attività di estetista e regolata dalla L. 1/1990.

Corsi Nail Master Korà Studio

Hai voglia di diventare una NAIL MASTER e trasformare la tua passione in una professione libera dinamica e molto redditizia?
Korà Studio sta preparando i nuovi corsi e siamo pronti a tornare in aula in un modo del tutto innovativo! Per ricevere informazioni aggiornata non esitare a contattarci scrivendo a info@kora-studio.it

KORÀ da oltre 7 anni si dedica alle donne, tantissime donne, all’arte, alla capacità ed alla bellezza della donna fino a raggiungere numeri che sono orgoglio:

  • 254 corsi tenuti
  • 52 diverse Master di fama nazionale ed internazionale
  • 1241 attestati rilasciati ed altrettante presenze.
  • INFINITI contatti, rapporti e conoscenze.

Kora-Studio effettua una piena formazione tramite la propria scuola Academy. Inoltre abbiamo una fitta rete di tecniche su tutto il territorio italiano che effettuano open day informativi presso i punti vendita.

Aprire un Nail Centre: burocrazia

La mera attività di decorazione e applicazione di unghie artificiali, non è soggetta a legiferazione ed è dunque una professione che non richiede alcun attestato. La ricostruzione delle unghie ricade invece nella regolamentazione della L.1/1990. Quindi per svolgere l’attività di ricostruzione, applicazione e decorazione di unghie artificiali, si deve avere il diploma di estetista ottenibile mediante frequentazione di apposito corso specifico triennale (della durata di circa 1800 ore) e superamento dell’esame teorico-pratico .

Un’eccezione è rappresentata dalla Regione Lazio, l’unica che prevede un corso regionale finalizzato alla formazione della figura professionale di onicotecnica. Tale corso è organizzato da Aziende, Accademie e Scuole che hanno ottenuto l’abilitazione e sono autorizzate al rilascio dell’Attestato Regionale.

Diventare onicotecnica: quali opportunità ci sono per le Master nails?

Quello della cura delle unghie è un mercato in costante espansione in quanto la nails art è ormai una moda consolidata. Da una ricerca della key-stone risulta che a far scegliere la ricostruzione delle unghie sono principalmente due elementi:

  • Per le più giovani la voglia di essere alla moda e non farsi scappare i trend del momento
  • Gli adulti, uomini e donne, privilegiano l’aspetto correttivo e l’attenzione al miglioramento estetico. Non a caso sono sempre di più le donne e gli uomini che ricorrono alla ricostruzione per ovviare all’onicofagia.

Nonostante ci sia molta concorrenza in questo ramo, aprire un nail center può essere un’ottima opportunità lavorativa. Per essere concorrenziali è fondamentale saper garantire:

  • capacità,
  • professionalità
  • prezzi onesti

Requisiti per essere una buona Master Nails

Una buona manualità data dall’esperienza e la capacità di aggiornarsi costantemente sono fondamentali perché la ricostruzione delle unghie e la relativa decorazione rientrano nel campo della moda che, si sa, è in costante evoluzione. Si tratta di un lavoro che richiede passione e dedizione ma che è in grado di dare grandissime soddisfazioni.

Un altro fattore strategico da tenere in grande considerazione è la scelta della location che dovrà essere ben visibile, accogliente e trasmettere un’idea di pulizia e design.

Per avere successo sarà fondamentale sapersi distinguere offrendo prestazioni di qualità. Tra le più richieste:

  • Servizi unghie per occasioni speciali, soprattutto manicure spose;
  • Servizi nail art che comprendono applicazioni di swarovski o gemme, disegni decorativi, piercing, gel accostato a micro decorazioni, disegni a pennello, colori ad acqua, nails nere o nails nere opache;
  • Applicazione di smalto semipermanente molto ricercato attualmente;
  • Servizi ricostruzione unghie gel;
  • Servizi pedicure e manicure.

La condizione fondamentale per aprire un nail center è naturalmente avere un diploma da estetista, in quanto la legislazione italiana non riconosce ancora la professione di onicotecnico. Le attuali leggi cui si fa riferimento sono la legge 4 gennaio 1990 numero 1 (disciplina dell’attività di estetista) e la legge 8 agosto 1985 numero 443 (legge-quadro per l’artigianato). I passaggi principali da affrontare consistono nell’apertura della partita iva e nell’iscrizione alla camera del commercio e la stessa presso l’inps e l’inail. Una via più rapida potrebbe essere l’apertura in franchising il quale, oltre a occuparsi dell’arredo e di tutti i complementi, si prenderebbe carico del disbrigo delle pratiche burocratiche.

Riferimenti Normativi Nazionali

I principali riferimenti normativi posti in essere finora (ma tutti ancora in fase di approvazione) sono tre:

  1. Disegno di Legge 911 presentato il 16 luglio 2008: si proponeva come fine ultimo quello di regolamentare in modo definitivo la figura professionale di onicotecnica. Peccato che, dopo essere stato presentato nel 2008, attualmente risulti ancora fermo al Senato in attesa di approvazione.
  2. Proposta di Legge 3116/10 presentata il 12 gennaio 2010: La proposta di legge 3116, infine, (di Confestetica) è quella che prende più in considerazione la figura professionale dell’onicotecnica, effettuando una distinzione all’interno dell’attività estetica e ravvisando tre figure ben distinte e separate:
    1. Estetista professionale;
    2. Onicotecnico
    3. Tecnico dell’abbronzatura artificiale.

    In riferimento alla figura di onicotecnico, tale proposta di legge prevede il possesso della licenza media; il superamento di un corso di 450 ore totali; il superamento di apposito esame teorico-pratico e un periodo di praticantato di almeno 3 mesi presso un onicotecnico o un’estetista

    In alternativa, è contemplata la possibilità di seguire un percorso differente, che prevede lo svolgimento di 3 anni di attività subordinata come onicotecnico a tempo pieno e frequentazione di un corso formativo di 200 ore con superamento di esame teorico pratico. Il praticantato sarà condizione essenziale per ottenere l’iscrizione nell’elenco nazionale degli onicotecnici.

  3. Proposta di legge 3107/10. Presentata il 13 gennaio 2010: Nella Proposta di Legge 3107 (di CNA e Confartigianato), sembra non esserci alcun riferimento alla figura di onicotecnico, soltanto addentrandosi nel dettaglio della proposta di legge, si apprende che la figura dell’onicotecnico è contemplata come una delle tante appendici della più ampia professione di estetista.

Quali sono le opportunità di guadagno per una nails artist?

Il lavoro della nail artist può essere svolto lavorando come dipendente o in libera professione. Quando si sceglie la libera professione, si deve fare una differenziazione tra:

  • Lavoro presso un centro estetico come freelance: il guadagno sarà minore in quanto si dovrà stornare una parte del ricavato al centro che ci offre la postazione;
  • Lavoro in proprio: si deve tener conto della concorrenza che, in questo campo, è piuttosto spietata. e

Quanto costa aprire un centro nails?

I costi di apertura di un nail center variano in base a molti fattori:

  • Zona in cui s’intende esercitare la propria attività;
  • Affitto dei locali;
  • Contributi inps;
  • Corso di formazione;
  • Attrezzature (fresa, lampada Uv per le ricostruzioni in gel, aerografo per decori particolari);
Semipermanente: tutto quello che ti serve sapere
French unghie: che cosa è, come farle e tutte le tendenze 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Viewed
Navigazione
Close

Il Mio Carrello

Close

Wishlist

Visti di recente

Close

E' bello vederti qui!

Una password di primo accesso verrà inviata alla tua email

I tuoi dati personali verranno utilizzati per elaborare il tuo ordine, supportare la tua esperienza in questo sito Web e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

Hai già un account?

Close

Categorie

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti contenuti sui social media e pubblicità pertinenti. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Settaggi Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

EssenzialiIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalisiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo per l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come Instagram, YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AnnunciIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.